UA-68604412-1
  • Il liceo Depero al Trentino Book Festival: l’arte come antidoto alla paura

    Il liceo Depero al Trentino Book Festival: l’arte come antidoto alla paura

  • Studenti dell'Istituto Depero di Rovereto premiati a Troyes

    Studenti dell'Istituto Depero di Rovereto premiati a Troyes

  • Il logo è nato a scuola. Dal Depero a Brentonico

    Il logo è nato a scuola. Dal Depero a Brentonico

  • L’ITALIA E LA RIVOLUZIONE DEL PAESAGGIO da Nord a Sud, panorami nel secolo lungo di Eddy Tovazzi

    L’ITALIA E LA RIVOLUZIONE DEL PAESAGGIO da Nord a Sud, panorami nel secolo lungo di Eddy Tovazzi

 

Giovedì 15 dicembre, presso la sala conferenza del MUSE, è stata presentata ufficialmente la nuova associazione ACHIPE, “Amici della chirurgia pediatrica trentina”, alla presenza della popolazione e delle Istituzioni. Achipe nasce come gruppo di genitori e medici che desiderano fornire aiuto, supporto ed assistenza ai bambini affetti da patologie chirurgiche pediatriche ed alle loro famiglie. Durante l'incontro è stato presentato anche il logo che identifica l'associazione, scelto tra una serie di proposte ideate dagli studenti della classe 3^ C, sezione grafica del Liceo artistico “F. Depero” di Rovereto, nell'ambito delle iniziative di alternanza scuola / lavoro.
La studentessa che ha realizzato la proposta vincente è Victoria Negro, mentre al secondo posto ex equo si sono piazzati Alessia Frerotti, Valentina Granata e Lorenzo Porta. I ragazzi hanno progettato il simbolo di questa importante nuova realtà associativa sotto la supervisione del prof. Maurizio Cesarini e della prof.ssa Susanna Villanova.
Il logo vincitore è riuscito nell'intento di comunicare visivamente le finalità e gli scopi dell'associazione, ossia accoglienza, solidarietà, sensibilizzazione, formazione e sostegno. Come ha dichiarato la stessa autrice Victoria Negro, sono stati valorizzati “ i protagonisti di questo rapporto di interazione, ovvero medico e bambino. Il simbolo è racchiuso in un cerchio che rimanda al concetto di accoglienza, rivolta sia al bambino che ai suoi genitori. Al centro troviamo il soggetto protagonista che viene accolto tra le braccia del medico in segno di aiuto e sostegno”.
Ancora una volta gli studenti del Liceo Depero forniscono un prezioso contributo all'efficacia comunicativa delle Istituzioni e delle realtà associative del nostro territorio.

 

IMAGE
IMAGE

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.