UA-68604412-1
  • CLAENDARIO CORSI DI RECUPERO CARENZE FORMATIVE DEPERO

  • Il liceo Depero al Trentino Book Festival: l’arte come antidoto alla paura

    Il liceo Depero al Trentino Book Festival: l’arte come antidoto alla paura

  • Studenti dell'Istituto Depero di Rovereto premiati a Troyes

    Studenti dell'Istituto Depero di Rovereto premiati a Troyes

  • Il logo è nato a scuola. Dal Depero a Brentonico

    Il logo è nato a scuola. Dal Depero a Brentonico

 

Anche quest’anno, per la terza volta, il Liceo artistico Depero di Rovereto si afferma come vincitore al concorso nazionale “Legalità e cultura dell’etica”, promosso dai Distretti italiani del Rotary International e, nello specifico del nostro territorio, dal Rotary Club di Rovereto (del quale è presidente Alessandro Piccoli), con il compito di favorire nei giovani lo sviluppo di una coscienza etica coerente con i principi della legalità.

Il prossimo 6 aprile a Roma, durante il forum sulla Legalità presso la Direzione generale della Guardia di Finanza, avrà luogo la premiazione degli studenti della classe VA, indirizzo Grafica, Alessio Casu e Sofia Malossini che, coordinati dai loro inseganti Maria Eletta Baroni (Progettazione grafica) e Lucio Tonina (Laboratorio fotografico) si sono aggiudicati rispettivamente il primo ed il terzo premio. Il concorso, rivolto agli studenti di tutta la penisola, dalle Scuole medie fino ai neolaureati, verteva sul seguente tema: “L’illegalità ambientale danno per la Società Civile. Aria, acqua, suolo beni comuni: proteggerli significa proteggere il nostro futuro”. 

Diverse le modalità di partecipazione a seconda dell’ordine di studi e delle scelte degli istituti: dall’elaborato scritto al corto amatoriale, dalla vignetta satirica, alla fotografia. il Liceo artistico Depero di Rovereto ha scelto di produrre dei manifesti originali dopo un’accurata ricerca sul tema proposto, utilizzando la tecnica fotografica e l’elaborazione attraverso un software per la grafica.
I manifesti vincenti focalizzano l’attenzione sull’inquinamento dei mari e sulle cosiddette ecomafie, responsabili di un grave danno ambientale tramite lo smaltimento inappropriato di rifiuti e sostanze tossiche invitando, con ironia e immagini di grande impatto, a riflettere sul ruolo di ciascun individuo nella preservazione dell’ambiente e nel rispetto della legalità.

 

 

 

 

IMAGE
IMAGE

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.