UA-68604412-1
  • AMV
  • AAV
  • DV
  • AFV

Il progetto “ARMI E BAGAGLI. MIGRAZIONI E DIRITTO AL FUTURO” è un percorso di sensibilizzazione sulle tematiche legate ai fenomeni migratori che il Liceo Vittoria porta avanti per il secondo anno consecutive in collaborazione con la Fondazione Fontana onlus e con Docenti senza frontier.org
Si tratta di un progetto articolato che lo scorso anno ha affrontato il tema di guerre, conflitti e diritto alla pace (le “armi” per l’appunto) e che quest’anno si è concentrato sul tema delle migrazioni (i “bagagli”) che delle guerre sono spesso conseguenza e del diritto al futuro delle popolazioni coinvolte.
Sei classi, 2E, 3B, 3C e 3E sezione Arti figurative, 4A e 4F hanno partecipato alla fase di approfondimento teorico, e ben cinque hanno proseguito con attività nell’ambito delle materie di indirizzo (Arti figurative, Architettura e Multimedia) progettando e realizzando opere sia grafico-pittoriche che multimediali che da marted’ 16/5 saranno esposte presso l’Istituto comprensivo di Mattarello in una mostra aperta al pubblico fino al 26 maggio dale 16 alle 19. Come lo scorso anno è stata accolta infatti la proposta di Docenti senza Frontiere di esporre in mostra e di sottoporre al giudizio degli alunni e genitori delle scuole di Mattarello e Aldeno gli elaborati dei nostri studenti. Il lavoro selezionato verrà stampato sulla copertina dei quaderni etici utilizzati il prossimo anno scolastico da tutti gli alunni di quel plesso.

Il progetto ha previsto, nella fase di approfondimento iniziale, la partecipazione ad uno spettacolo teatrale, la visione del film di E.Crialese Terraferma e l’incontro con esperti del centro Cinformi oltrechè le lettura di documenti e lo scambio di opinion all’interno delle classi.
Vale la pena sottolineare infine la valenza interdisciplinare del percorso resa possibile dalla proficua collaborazione dei seguenti insegnanti: Carmela Averna, Luana Baldo, Donatella Berra, Manuela Cescatti, Antonia Crupi, Tatiana Festi, Francesca Girelli, Monica Huez, Giuliano Orsingher, Floriana Rizzi, Tiziana Valenti e Luisa Videsott.

IMAGE
IMAGE
IMAGE

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.